Un Blog avvinato

Nuove restrizioni sulla vendita di alcolici in Lombardia

in Rassegna Stampa Di

[Scena tipo] Uscite dall’ufficio – o finite la vostra sessione di smart working-, ore 18, andate in un Supermercato, volete comprare una birra o una bottiglia di vino per la cena… Ebbene, se siete in Lombardia, non potete! (A voi i commenti).

Le nuove restrizioni sulla vendita di alcolici in Lombardia

Da il POST: Venerdì sera il presidente della Lombardia Attilio Fontana ha firmato un’ordinanza con ulteriori restrizioni per contenere i contagi da coronavirus: entrerà in vigore da sabato 17 ottobre e tra le misure principali ci sono la didattica in parte a distanza per le scuole superiori, forti restrizioni sulla vendita di alcolici e la sospensione degli allenamenti per gli sport di contatto.

L’ordinanza introduce il divieto di vendita di bevande alcoliche da asporto dopo le 18, sia nei bar e ristoranti, sia nei negozi e supermercati. Ristoranti e bar possono continuare regolarmente il servizio al tavolo tra le 18 e le 24, ora a cui è prevista la chiusura per decreto nazionale. Devono rimanere chiusi tra le 18 e le 6 anche i distributori automatici di cibo e bibite, e nella stessa fascia oraria è vietato bere e mangiare in aree pubbliche. Bere alcolici è invece vietato sempre nelle aree pubbliche compresi parchi, giardini e ville aperte al pubblico.

Lascia un tuo commento

Richieste di rettifica, consigli o inviti? Scrivici a info@radiobottiglia.com. // Rectification requests, advices or invitations? Write us at info@radiobottiglia.com

Gli ultimi da Rassegna Stampa

Torna Su