Un Blog avvinato

Grandi Langhe 2021

Grandi Langhe 2021 sarà in versione “On The Road”

in Eventi Di

Anche Grandi Langhe 2021 non si farà nella versione tradizionale, il Coronavirus mette il bastone tra le ruote anche questo importante evento. Il forfait arriva dopo quello di un’altra importante manifestazione nazionale: Anteprima Amarone 2021 (di cui abbiamo già scritto qui, su RadioBottiglia). Quindi per il 2021 niente appuntamento al palazzo Mostre e Congressi Giacomo Morra di Alba, ma gli organizzatori hanno optato per una soluzione diversa. Infatti il Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe Dogliani, insieme a quello del Roero, ha annunciato il “Grandi Langhe 2021 on the road”.

In attesa di ricevere il comunicato ufficiale, riportiamo le parole del direttore del Consorzio Andrea Ferrero rilasciate a WineNews. “Andremo noi nelle piazze d’Italia, con il “Piemonte Wine Truck”, che sarà allestito come una sala di degustazione professionale, con una decina di posti, a rotazione dove ristoratori e professionisti di tutta Italia potranno venire a degustare i vini dei produttori. In tempi normali erano loro a venire da noi, nelle Langhe, ed ora, anche per dare un senso di vicinanza saremo noi ad andare da loro”, ha spiegato Ferrero.

“La speranza – aggiunge ancora Andrea Ferrero – è quella di rivedere il Paese e gli eventi ripartire nel 2021. Grandi Langhe On the Road avrà un format molto diverso e si trasformerà in un evento ancora più esclusivo che potrà svolgersi nel pieno rispetto di eventuali restrizioni”, aggiunge il direttore del Consorzio, Andrea Ferrero. L’iniziativa è resa possibile dalla struttura messa a disposizione dalla Regione Piemonte (e già utilizzata in diversi eventi e manifestazioni, come il Merano Wine Festival, ndr). L’unità mobile che si sposterà tra le varie città italiane verrà allestita con 10 postazioni singole per degustare le etichette del territorio: il “Piemonte Wine Truck” di Grandi Langhe verrà accuratamente gestito dai sommelier dell’Associazione Italiana Sommelier (Ais) che assisteranno i professionisti nella degustazione, alla quale sarà possibile accedere solo su prenotazione e singolarmente, in ottemperanza alle norme di sicurezza e di distanziamento sociale”.

Il sito internet di Grandi Langhe (ad oggi sabato 5 dicembre) ha aggiornato la homepage con le grafiche che fanno riferimento a questa iniziativa ma non la parte dei comunicati stampa o delle notizie; né ha mandato comunicazioni via email.

Queste le informazioni sempre dal sito WineNews (che di fatto aveva la notizia in esclusiva): Il tour di Grandi Langhe prenderà il via il 28 febbraio da Taormina e toccherà in seguito le città di Lecce, Caserta, Roma, Perugia, Senigallia, Viareggio, Milano, Modena, Udine, Merano, Verona, per concludersi a Torino ad aprile (le date definitive verranno comunicate a gennaio 2021).

Le iscrizioni a Grandi Langhe On the Road 2021 si apriranno a febbraio 2021: sarà possibile registrarsi sul sito www.grandilanghe.com e prenotare il proprio slot di degustazione da 90 minuti, selezionando fino a un massimo di 15 etichette da assaggiare, suddivise per categorie (bianchi, rossi giovani, rossi da invecchiamento) – di cui 6 scelti liberamente dal professionista/visitatore. L’evento è accessibile solo su prenotazione ed è riservato agli operatori professionali.

Richieste di rettifica, consigli o inviti? Scrivici a info@radiobottiglia.com. // Rectification requests, advices or invitations? Write us at info@radiobottiglia.com

Gli ultimi da Eventi

Torna Su