Un Blog avvinato

Franciacorta Brut Nature 2016 di Barone Pizzini

Franciacorta Brut Nature 2016 di Barone Pizzini: Top

in Wine Notes Di

Review

Vista
9.8/10
Olfatto
9.6/10
Gusto
9.9/10
Intensità
9.8/10
Coerenza
9.8/10
Prezzo
9.8/10
Overrall
9.8/10

Post flash, tipo live blogging, sul Franciacorta Brut Nature Edizione 2016 di Barone Pizzini. Non lo facevo da un po’, però quando ci vuole ci vuole. Preso dall’impeto dell’entusiasmo successivo all’assaggio, devo assolutamente dare uno spazio a questo bel prodotto. Perché se bisogna dare a Cesare quel che è di Cesare, in questo caso bisogna fare dei sinceri complimenti all’azienda produttrice.

Quando un vino è davvero buono? Dopo parecchi anni che assaggio e sbevazzo in giro ho maturato questa risposta: «Un vino è davvero buono quando lotti con te stesso per cercare di rallentare la bevuta, tentando di godere al massimo dell’esperienza».

È quasi una formula, un’equazione. In questo caso purtroppo la bottiglia è evaporata troppo presto. E l’esperienza mi induce ad andare in enoteca, per ricomprarla il prima possibile.

Per un’azienda vitivinicola non esiste un livello di marketing più alto di questo: il voler ripetere spontaneamente l’esperienza perché il vino è veramente buono.

Chi mi segue da un po’ conosce i miei gusti e sa quanto io ami i “brut nature”: Champagne, Oltrepò, Franciacorta… Lo spumante mi piace di più senza dosaggio, anche perché si riesce così ad apprezzare al meglio la mano del produttore, che non può ricorrere a trucchetti in cantina. E su questa tipologia sono molto intransigente e rigoroso, in questo caso dico solo… Chapeau!

Qui il palato è precisissimo, puntuale come un trenino svizzero. 70% Chardonnay e 30% Pinot Nero. Affinamento in bottiglia sui lieviti di 30 – 40 mesi.

Prezzo online: 28 euro.

Lascia un tuo commento

Gli ultimi da Wine Notes

Torna Su