Un Blog avvinato

Castello di Querceto Chianti Classico 2019: Impeccabile

Castello di Querceto Chianti Classico 2019: Impeccabile

in Wine Notes Di

Review

Vista
9.5/10
Olfatto
9.5/10
Gusto
9.5/10
Intensità
9.3/10
Coerenza
9.5/10
Prezzo
9.5/10
Overrall
9.5/10

Il Chianti Classico 2019 di Castello di Querceto è davvero un vino eccellente, sotto tutti i punti di vista, e centra perfettamente l’identità della denominazione da cui proviene. Elegante e complesso, strutturato il giusto, coerente e capace di esprimere una bella esperienza di degustazione con una intrigante evoluzione, che dura dal primo all’ultimo calice.

È un vino da bere anche durante l’estate? Assolutamente sì, grazie alla sua naturale freschezza, dovuta anche all’annata 2019. Bisogna però servirlo alla giusta temperatura, quindi difficilmente sarà quella ambientale.

«La verticalità e la freschezza – fanno sapere dall’azienda –  sono la cifra del Chianti Classico 2019  creato da Alessandro François all’interno del parco vitato aziendale: 65 ettari sulle più alte colline di Greve in Chianti, a 400-500 metri slm. Questo vino è l’espressione di una cuvée altamente territoriale dove il Sangiovese lascia un piccolo spazio anche ad altri vitigni classici della zona come Canaiolo e Colorino».

Appunti di degustazione – Colore rubino di media intensità, al naso colpisce subito con una bella potenza e una grande complessità di espressione. Ci trovo tutti i marker del Sangiovese tipico del Chianti Classico: frutti rossi concentrati e frutti neri. Ribes e mora.

Tra le note floreali sicuramente c’è la viola. Poi domina la foglia di tè nero, con gli accenni speziati. Al palato c’è sicuramente la coerenza con l’olfatto, ma in bocca si nota anche la componente terrosa, anch’essa tipica del Sangiovese chiantigiano. Tannicità media, un vino pronto, da bere ora. Tornando alle note, di nuovo al naso, sale l’amarena, sotto spirito, quindi la si ritrova anche al palato. L’evoluzione continua con i chiodi di garofano e il melograno. Il finale è dei più eleganti con un accenno di caffè e un tocco di foglia di tabacco burley. Un risultato davvero notevole per un vino prodotto in 200mila bottiglie. Si può quindi definire: un Gallo Nero impeccabile.

Rapide note tecniche – Sangiovese al 90%, assemblato con altre uve autoctone. Fermentazione e macerazione in acciaio inox a temperatura controllata per circa due settimane. La maturazione viene svolta in legno per circa 6 mesi. Infine l’affinamento in bottiglia è di almeno 2 mesi. Contenuto alcolico: 13%.

Prezzo medio online: 12 euro.

 

Gli ultimi da Wine Notes

Torna Su