Un Blog avvinato

Barolo, Barbaresco, Roero e altri grandi vini piemontesi

Barolo, Barbaresco, Roero e altri grandi vini piemontesi

in Wine World Di

Quando si propone una degustazione di Barolo, Barbaresco, Roero e di altre ottime denominazioni piemontesi, è impossibile resistere. Ecco un altro bellissimo appuntamento organizzato dall’associazione Go Wine che ha proposto a Roma l’evento irrinunciabile per gli amanti del vino.

Grazie a Go Wine, al Savoy Hotel è stato possibile avere una piccola panoramica dei vini piemontesi e fare il punto della situazione sullo stato dell’arte delle ultime annate, aspettando fiere più “istituzionali”.

Due sale, due ore di tempo, parecchi vini da assaggiare.

Certo Barolo e Barbaresco avranno fatto da richiamo, ma l’Alto Piemonte continua a dare vini non meno interessanti, anzi quasi sempre più sorprendenti.

Ghemme, Gattinara, Boca… In un momento storico quando la mondializzazione del gusto è sempre più evidente, c’è ancora chi fa vini “diversi”…. Thanks God!

E poi pensi agli stili sopravvissuti fino alla fine dei primi anni Duemila e a quanto siano diversi da quelli post Duemiladieci.

Insomma chiacchierando tra una sbicchierata e l’altra sono emersi un po’ di spunti.

Un altro riguardava la famigerata annata 2017, veramente poco convincente, e alla quale è difficile dare un giudizio. I Nebbiolo delle Langhe che nascono come “vinoni” in annate così complicate variano da grandi rarefazioni, nonostante le concentrazioni di frutto, oppure virano su scorrevolezze di beva sfacciatamente eccessive.

Ma il vino è bello anche per questo, ed è compito dei wineblogger o della critica andare a indicare chi, invece, convince di più.

Eccoci qui, dunque, dopo aver degustato il 90% dei vini presenti, elenchiamo gli assaggi che ci hanno convinto di più:

  • Torraccia Del Piantavigna Ghemme Vigna Pelizzane 2011 

  • Torraccia Del Piantavigna Ghemme 2015

  • Virna Borgogno Barolo Sarmassa 2016

  • Virna Borgogno Barolo del Comune di Barolo 2016 

  • Virna Borgogno Barolo Cannubi 2016

  • Virna Borgogno Noi  Barolo 2016

  • Le Piane Boca 2016

  • Le Piane Mimmo 2017

  • Le Piane Nebbiolo Colline Novaresi 2019

  • Francone Barbaresco Gallina 2018

  • Silvano Bolmida Barolo Coste Di Monforte 2017

  • Silvano Bolmida Barolo Bussia 2016

  • Malvirà Roero Riserva Mombeltramo 2009

  • Nizza Silvano Roero Riserva Ca’ Boscarone 2016

  • Francesco Rinaldi & Figli Barolo Brunate 2017

  • Sarotto Barbaresco Riserva Currà 2015

  • Sarotto Langhe Nebbiolo Nativo 2019

  • Marello Nebbiolo d’Alba 2018

  • Nada Barbaresco Riserva “Mai Più” 2011 

  • Nada Barbaresco Riserva Casmar 2016

  • Nada Barbaresco Casot 2018

  • Luigi Vico Moscato D’Asti Echinopsis Mirabilis 2020

  • Luigi Vico Barolo Prapò 2017

  • Luigi Vico Langhe Nebbiolo Ne Bis In Idem 2019

  • Luigi Vico Langhe Barbera Robur Vitae 2019

Ritengo il vino la benzina della mia vita. Ho una gattina che si chiama Malvasia e un labrador che si chiama Barolo. Social: @inthecantine // Email: info@radiobottiglia.com

Gli ultimi da Wine World

Torna Su