Un Blog avvinato

classifiche

Resistant varieties vs resistant traditionalists

in ENG Di
Vin de la Neu 2019

A passionate oenologist looking to change the wine scene by concretely tackling the issue of climate change and sustainability

At almost 1000m above sea level with an extension of about 1000 square meters, it is from here that Nicola Biasi has decided to start his intimate battle towards the re-writing of the wine scene.

Nicola Biasi

Acclaimed winemaker and oenologist, Nicola chose the long-forgotten territory of the Val di Non in the Trentino region in Italy to plant his very own vineyard of Johanniter: a white grape variety, bred in 1968 by Johannes Zimmerman at the Weinbau Institut Freiburg in Germany. Almost unknown in Italy, this variety has been approved for cultivation only lately despite being around for a while now.

Johanniter is one of the many disease-resistant grape varieties, vines selected to resist to fungi and to produce quality wines. A concrete method to avoid the spraying of chemicals for managing diseases in the vineyard. They were first created at the beginning of the 20th Century by crossing European grape varieties and American resistant grape varieties mainly to fight against phylloxera but proved unsuccessful. Through several improvement programs in Europe in the last 50 years however this solution is now a very effective one as new varieties have been generated with high resistance to diseases and producing high quality wines. Continua a leggere

Come bere il vino rosso d’estate alla giusta temperatura

in Wine World Di
Come servire il vino rosso in estate

Questo articolo nasce a seguito di un pranzo, durante il quale parlando di vino ho detto apertamente che d’estate metto i rossi in frigo prima del servizio e in molti al tavolo mi hanno guardato con una faccia come se fossi un assassino. Bah, ho pensato, gli assassini siete voi che bevete un Chianti Classico a 30 gradi e passa. Parlando con altri amici winelover siamo arrivati alla conclusione che sul vino rosso in estate ci sono ancora annosi preconcetti. È tempo di superarli! E il primo è: La Temperatura Ambiente. Continua a leggere

Il Fiano di Avellino, signore dell’Irpinia

in Wine World Di
Villa Raiano

Lo hai sicuramente bevuto, magari la prima volta lo hai trovato su uno scaffale del supermercato, lo hai scelto al posto del solito Vermentino. E sicuramente ti avrà appagato di più i sensi. In grandi linee se si parla di Fiano di Avellino lo si può definire un vino dalle caratteristiche eccezionali. Un vino quasi sempre capace di stupire non solo il consumatore inconsapevole ma anche il sommelier più erudito. Le sue caratteristiche sono uniche, ha una storia sicuramente antica, ma la sua riscoperta è stata abbastanza recente. Continua a leggere

1 2 3 4 5 76
Torna Su
Inline
Inline