Un Blog avvinato

classifiche

1701. Il primo (e unico) Franciacorta Biodinamico

in Wine Tour Di
1701 Franciacorta - Radio Bottiglia

Pit-stop in Franciacorta. Mezz’ora di macchina e via, da Milano sei già tra i bei vigneti, bassi, che ti ricordano quelli della Champagne, con tanto di lapidina alla fine dei filari. Franciacorta se non è un brand ancora forte quanto quello dei cugini francesi lo sta quasi diventando. Il colpo d’occhio oggettivamente ti restituisce quella stessa presenza del marchio che puoi riscontrare tra la Cote des Blancs ed Epernay. La parola Franciacorta è ovunque, dall’enoteca al Golf Club. Continua a leggere

Vertical Limit. Kuen Hof di Peter & Brigitte Pliger

in Wine Tour Di
Kuen Hof degustazioni annate 2018

Questa mattina sul profilo Instagram del blog (@Radiobottiglia) – complice anche l’hashtag #TBT, tradizione social ormai consolidata – che sta per “Throwback Thursday”o “Turn Back Time” – ho pubblicato le foto che mi hanno dato Peter & Brigitte Pliger proprietari dell’azienda Kuen Hof, quando sono andato a trovarli. Son immagini mozzafiato: i falò che illuminano la vigna, la luce calda del fuoco contro una freddissima e nera notte di fine primavera. Proprio in questi giorni in cui si sta svolgendo la vendemmia bisogna ricordare che è stata una annata particolare, difficile in molte zone. A tratti è stata davvero preoccupante, tra gelate e grandinate. Da Kuen Hof però l’annata è stata preservata. Sicuramente con un po’ di fortuna e poi loro sono stati attenti, tutto sommato la vigna ha resistito bene. Ho visto le piante, foglie e grappoli più che sani. L’ho fatto con i miei occhi, durante una visita estiva di volata. Perché previdenti e precisi – come solo i sudtirolesi sanno essere – avevano, fortunatamente, comprato le torce giusto un anno prima.
Continua a leggere

Caro Maestro. Caro Giacomo Tachis

in Wine World Di
giacomo tachis caro maestro

Zio Giacomino”. Ovvero Giacomo Tachis. Il grande enologo italiano _ forse il più grande _ era una persona di famiglia a casa Fina e quando chiamava al telefono stavano tutti sull’attenti.
Non poteva che essere un vino rosso importante caratterizzato da un taglio internazionale quello dedicato allo “Zio Giacomino”: Cab. Sauvignon, Merlot e Petit Verdot.

CARO MAESTRO. L’etichetta esprime da subito amore e rispetto per il grande enologo. Continua a leggere

1 2 3 76
Torna Su
Inline
Inline